20/05/2015 - Il coraggio delle donne per la Pace

L’associazione WILPF-ITALIA, Università Roma3, GIO (Osservatorio studi di genere) e A.F.F.I. –Casa Internazionale delle Donne-Roma, organizzano MERCOLEDI 20 MAGGIO 2015 ore 15.30 un seminario dal titolo

IL CORAGGIO DELLE DONNE PER LA PACE. Dagli Anni Venti al Secondo Dopoguerra.

UNIVERSITÀ DI ROMA TRE, Aula Magna del Rettorato Via Ostiense 169 Metro B fermata S. Paolo

Si vuole ricordare il centenario dell’incontro di donne avvenuto a l’Aia il 28 aprile 1915 per protestare contro la guerra e rivendicare la pace. Da quell’incontro nasceva nel 1919 a Zurigo la formalizzazione dell’Associazione Internazionale “Women’s International League for Peace and Freedom” (WILPF)
Intoduzione di Francesca Cantù
Interventi di Francesca BREZZI, Antonia BARALDI SANI, Maria Susanna GARRONI, Gigliola TALLONE, Raffaella PODRAIDER, Daniela ROSSINI, Elisabetta ZAMPINI, Laura MOSCHINI, Anna SCARANTINO, Giovanna PAGANI, Ada DONNO, Annalisa MILANI, Beatrice PISA.
La giornata si concluderà con lo SPETTACOLO TEATRALE “Le Figlie dell’Epoca” di Roberta BIAGIARELLI presso
Casa Internazionale delle Donne, Via della Lungara 19 Sala Carla Lonzi 1° Piano Ore 21:00

scarica la locandina

09/04/2015 - La settima stanza (Progetto Cinema)

societafilosoficaromana                                                   GIO01

SOCIETÀ FILOSOFICA ROMANA

CINEMA E FILOSOFIA

La Società Filosofica Romana e il GIO presentano una breve rassegna di tre film dedicati ad altrettante pensatrici del Novecento, per riflettere e discutere di filosofia e politica, filosofia e trascendenza, filosofia e lavoro. Le immagini del cinema divengono strumento per dialogare con tre donne, Hannah Arendt, Edith Stein e Simone Weil, le cui vite si sono intrecciate con alcune delle vicende più dolorose del secolo scorso. Tre filosofe che hanno declinato la filosofia in maniera nuova, aprendola alla sensibilità femminile.

Giovedì 9 aprile (ore 9-13)
La settima stanza di Márta Mészáros (1995)
Proiezione e discussione con Angela Ales Bello e Francesca Brezzi

Leggi tutto...

20/03/2015 - Le stelle inquiete (Progetto Cinema)

societafilosoficaromana                                                   GIO01

SOCIETÀ FILOSOFICA ROMANA

CINEMA E FILOSOFIA

La Società Filosofica Romana e il GIO presentano una breve rassegna di tre film dedicati ad altrettante pensatrici del Novecento, per riflettere e discutere di filosofia e politica, filosofia e trascendenza, filosofia e lavoro. Le immagini del cinema divengono strumento per dialogare con tre donne, Hannah Arendt, Edith Stein e Simone Weil, le cui vite si sono intrecciate con alcune delle vicende più dolorose del secolo scorso. Tre filosofe che hanno declinato la filosofia in maniera nuova, aprendola alla sensibilità femminile.

Giovedì 5 marzo (ore 9-13)
Le stelle inquiete di Emanuela Piovano (2011)
Proiezione e discussione con Luisa Carrella e Anna Stoppa

Leggi tutto...

16 Marzo “Il nuovo ruolo delle donne: educazione, arte, scienza, economia e politica”

Come negli anni passati il GIO-Osservatorio Interuniversitario studi di Genere ha risposto all’invito del Parlamento Europeo con un evento da tenersi a Roma nell’ambito delle manifestazioni L’Europa è per le donne.

Il dibattito sul tema “Empowering Women and Girls through Education“ che ha affrontato in particolare “Il nuovo ruolo delle donne: educazione, arte, scienza, economia e politica” ha avuto luogo il 16 marzo presso la Sala delle Bandiere della Rappresentanza in Italia del Parlamento Europeo e ha rappresentato un’ottima occasione di confronto in una cornice istituzionale d’eccezione.

Leggi tutto...

20/03/2015 - My Beautiful Laundrette (Progetto Cinema)

societafilosoficaromana                                                   GIO01

SOCIETÀ FILOSOFICA ROMANA

CINEMA E FILOSOFIA

Si propone un dialogo cinema-filosofia per sottolineare che tra i due universi di discorso esistono punti di intersezione e di comunicazione. Se il cinema è stato spesso di aiuto per comprendere le tematiche della filosofia nel suo sviluppo storico, qui si propone un percorso che tocca una delle tematiche più forti del pensiero filosofico dei nostri giorni,- l’irruzione dell’alterità , e un film può aiutare a comprendere meglio gli interessi, gli interrogativi, le inquietudini di un’epoca. L’affacciarsi dell’altro sulla scena filosofica, storica, culturale comporta una crisi del pensiero, con conseguenti mutamenti a livello esistenziale, culturale, religioso, che il cinema rappresenta con il suo linguaggio proprio. Dalle visioni di alcuni film significativi partirà la discussione sui nodi più significativi e urgenti della società contemporanea.

La Società Filosofica Romana e il GIO presentano una breve rassegna di film

Giovedì 20 marzo (ore 9-13) Aula 3 Piazza della Repubblica
My Beautiful Laundrette
Proiezione e discussione con Fabio Bocci, Massimiliano Fiorucci e Francesca Brezzi

Gli incontri, riservati a agli studenti di vari licei della Regione Lazio, È richiesto il versamento di 4 Euro a studente per i due incontri, per rimborso materiale didattico . Al termine verrà rilasciato regolare attestato di frequenza valido per il credito scolastico.
La richiesta di partecipazione dovrà pervenire, all’indirizzo e-mail di Francesca Brezzi entro e non oltre il 31 gennaio 2015. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TOP